262 0

Carla Gentile: “non abbiate paura di dire la verità”!!!

Oggi abbiamo il piacere di intervistare una giovane, brava e bella ragazza, il suo nome è Carla Gentile. Una ragazza che da giovanissima ha intrapreso la strada dello spettacolo.


Come è quando inizia la tua passione per lo spettacolo? 

Ho 14 anni e vivo a Napoli, la mia passione è lo spettacolo. Ho iniziato questo percorso artistico all’ età di 4 partecipando a vari concorsi canori, casting per la moda, recitazione e ballo.

Sono stata incoronata molte volte a titolo nazionale per la moda, come miss junior talento bella d’Italia, miss junior talento SANREMO. Mi è sempre piaciuto cantare,ballare ,recitare. Per mia scelta mi sono iscritta alla scuola di ballo e di canto. Ogni settimana seguivo le lezioni con degli ottimi maestri.

Mentre il tempo scorreva tra una lezione e l’altra decidemmo di incidere 2 inediti, avevo solo 8 anni, dal titolo DILUVIO UNIVERSALE e GIROTONDO DELL’ AMORE

Da lì è iniziato tutto… Per il ballo mi sono classificata al primo posto. Continuando con le lezioni di canto decidemmo di incidere un cd di 10 cover dal titolo Carla Gentile “SEI NELL’ ANIMA”. Una canzone in particolare a cui mi sento molto legata, infatti l’ho cantata anche nell’ intervista speciale sulla nostra storia che mi è stata fatta da Enrico Lucci e Antonella Spinelli, nel programma Reality show su Rai 2 insieme alla mia mamma la canzone è “L’ IMMENSITÀ” di DON BACKY .

 

Sappiamo che sei ideatrice e attrice protagonista del Corto “Miss Rivincita” come nasce questa idea? “Miss Rivincita” parla della tua storia, della tua vita… ti va di raccontarci quanta realtà c’è all’interno di questo corto.

 La protagonista nonché l’ideatrice della storia del cortometraggio Miss rivincita sono io.

Questa storia non è inventata, anzi. Oggi tanti sono i giovani che, come me, subiscono atti di bullismo e non parlano per paura o vergogna.

Miss rivincita nasce proprio prendendo spunto dagli atti di violenza subiti in tutti questi anni DIRETTAMENTE e INDIRETTAMENTE, le parole , le offese a titolo gratuito hanno un peso e per quanto possa sembrare che non è nulla, io dico che non è così!! Queste sono ferite che fanno sempre male.

 Io credo che nessuno debba essere spettatore di nessuna violenza perchè si diventa complice, ma bisogna agire denunciando solo così si potrà iniziare a guardare il mondo con occhi diversi.

LE PAROLE HANNO UN PESO!!!

 

Sei reduce da tante manifestazioni di prestigio. L’ultima proprio pochi giorni fa…Dove? E di cosa si tratta? 

Non mi posso lamentare la vita mi ha regalato tante emozioni… Tutto questo riscontro lo devo anche agli artisti che mi hanno dato la possibilità di affiancarli.

Come Lucia Oreto del Teatro San Carlino in coppia con Angelo Iannelli, Maria Feola…

Tanti sono i premi che ho ricevuto, nonostante la mia giovane età.

Ma quello che riserva un posto speciale nel mio cuore è essere stata protagonista nello spettacolo teatrale con Salvatore Meola… queste emozioni mi hanno lasciato tanto!!!

Anche con il corto abbiamo in questi ultimi otto mesi vissuto tane e forti emozioni, bellissimi incontri anche nelle scuole e nelle aule consiliari di diversi comuni.

L’ultimo convegno è stato organizzato nel I.S.I.S Einaudi Giordano, infatti ci tengo ancora a ringraziare la referente del bullismo Prof. Angela Oreste in occasione della giornata nazionale contro il bullismo…baciamoci non bulliamoci”.

In sala con noi tanti giovani artisti, docenti e anche un Avvocato penalista Enrico Ranieri.

 

Un tuo personale consiglio a chi vuole intraprendere come te questo percorso nello

spettacolo…

Un consiglio che sento di dare è quello di essere sempre se stessi nella vita è mai volare in alto con i pensieri… restare con i piedi ben saldati a terra, i sogni vanno coltivati , curati e per  fare tutto ciò bisogna studiare , la cultura è alla base di tutto!!!

 

Il rapporto con Maria Mastrojanni donna e mamma straordinaria sappiamo anche lei impegnata in questo magico mondo c’è ne parli?

Il rapporto tra me e mamma è stupendo…Mamma è una donna straordinaria, molto attenta e sempre presente nella mia vita… ogni istante… anche quando avevo paura a raccontarle che stavo subendo delle offese, lei è stata molto brava a capirlo con la sua sensibilità e caparbietà. Mentre io ero debole, lei per me è stata una forza della natura. Sempre accanto a me, pronta a smentire tutte le offese, a difendermi contro tutti e tutto fino a che un giorno decise di mettersi in gioco per restarmi accanto nel mondo dello spettacolo e ci siamo divertite tantissimo e questo mi ha fortificata.

Abbiamo condiviso tante emozioni insieme, ospitate in tv cortometraggi e passerelle di moda.

Tante sono le fasce che ci siamo contese, ma le emozioni più forti sono quelle di Miss Bella d’Italia e Miss Sanremo.

 

Progetti Futuri….

Sicuramente ci saranno altre programmazioni per Miss rivincita. Una prevista il il 2 Maggio grazie a Sandra Papaserio, saremo ospite a Torino a Teatro Superga di Nichelino e tratteremo tematiche come come FEMMINICIDIO, BULLISMO con la PSICOPOESIA MUSICALE .
Miss rivincita l’ho voluto ideare per lanciare un messaggio a tutti i ragazzi che sono stati bullizzati proprio come me.

 

Un tuo saluto ai lettori di Occhio All’Artista Magazine…

Il mio saluto ai lettori di occhio all’artista MAGAZINE…

Non guardate la quantità ma la qualità!!!

Baci da miss Rivincita sempre con il sorriso

 

 

Giuseppe Nappa

 

 

Post correlati

Stefano Orfei: “amo Napoli come l’amava mia madre”.

Il Circo Tradizionale di Moira Orfei è arrivato a Napoli (precisamente le
Continua a leggere

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *