1053 1

Edda Cioffi, testimonial “Conadi” per la campagna SOS Ucraina.

Edda Cioffi è sempre un piacere averti ospite sul nostro quotidiano. In questo periodo è prezioso il tuo contributo ai nostri microfoni in qualità di psicologa e psicoterapeuta per i nostri lettori.


Tu sei testimonial di “Conadi” per la campagna SOS Ucraina 🇺🇦 ci parli di questa importante iniziativa? 

In qualità di Psicologa sono testimonial Conadi (Consiglio nazionale diritti infanzia e adolescenza) per la campagna SOS Ucraina.  Ho deciso di utilizzare i miei social per un appello a sostegno del ponte umanitario per il ricongiungimento familiare dei bambini in fuga dalla guerra con genitori e parenti che vivono in Italia. Tutti gli step dei percorsi dei convogli umanitari sono visibili in tempo reale sul sito www.conadi.it.


Edda tu sei psicologa e psicoterapeuta dopo una pandemia che sicuramente ci ha colpiti mentalmente parlando ora anche la guerra. La mente umana come reagisce a tanto stress ma anche paura. Colpisce di più a chi  ha giá problemi? Ci dai qualche consiglio? 

La mente umana reagisce in modi diversi perché noi esseri umani siamo tutti differenti. Potremmo parlare di burn-out un vero e proprio esaurimento psicologico per un forte carico di stress.  Notevoli i casi di disturbo post traumatico da stress e correlati sintomi come evitamento,  dissociazione e intrusione. Un fenomeno che sta dilagando più di altri e inaspettatamente è quello della nebbia cognitiva, questo senso di confusione che confonde la mente umana rallentando i tempi di reazione e rendendo difficile tra l’altro il rientro a lavoro . Non ci sono consigli che posso dare, ma sicuramente posso offrire correttivi e  informazioni tali da prevenire tali situazioni.  Il primo correttivo  è quello di affidarvi ad esperti del settore e professionisti che possano seguirvi in questo percorso di crescita e maturazione!


Progetti Futuri?
Molteplici i miei progetti futuri. Quello più imminente riguarda un format di medicina e salute che avrò l’onore di condurre per il terzo anno consecutivo…ma con tante novità!

Giuseppe Nappa

Post correlati

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *