198 0

Ilaria Rossi: “sono contenta di aver dato vita al personaggio di Gabriella, una stilista donna negli anni ‘60 che, attraverso la moda prova a lanciare messaggi di emancipazione femminile”.

Ha conquistato il successo grazie al ruolo di Gabriella Rossi nella serie Il paradiso delle signore, ispirata a un romanzo di Emile Zola, ma l’attrice, classe 1993, ha all’attivo molte collaborazioni cinematografiche.

Noi di Occhio All’Artista Magazine l’abbiamo intervistata per sapere qualcosa in più su di lei…

Ilaria Rossi, è entrata nel cuore degli italiani con il personaggio di Gabriella nel paradiso delle signore. Una venere diventata poi stilista. Una donna dunque che ha coronato il suo sogno. Trova delle affinità tra lei ed il personaggio che interpreta?

Credo che ciò che mi rende più affine al personaggio di Gabriella sia la determinazione che mette nel suo lavoro, che è la sua passione!

Nonostante le difficoltà che Gabriella incontra nel suo percorso, alla fine ha successo nel suo lavoro perché spinta da una passione, quella della moda, che coltiva fin da quando è bambina ed è come un potente motore interno che la spinge ad andare sempre avanti. In questo mi trovo affine al personaggio, in quanto ho sempre cercato di seguire la mia passione, la recitazione, che in qualche modo ha sempre fatto parte del mio percorso di vita. 

Ormai Gabriella si è lasciata alle spalle la sua storia d’amore con Salvatore, scegliendo e sposando Cosimo. Come evolverà  questa storia d’amore? Può anticiparci qualcosa?

Gabriella ha scelto Cosimo. Ha scelto, a mio avviso, un amore maturo. Una persona che possa amarla e allo stesso tempo valorizzarla in quanto donna indipendente e lavoratrice. Cosa non comune in quegli anni… e anche in questo Gabriella è portatrice di una grande volontà di emancipazione. Salvatore, per Gabriella, continuerà a essere una persona speciale all’interno della sua vita e del suo percorso, non posso anticipare niente, ovviamente!

Sono appena andate in onda puntate impegnative per Gabriella, dove è stata in prima linea per lanciare questa nuova moda, ispirata allo stile londinese… 

Come è cambiata secondo lei la moda rispetto agli anni del Paradiso? 

Non sono una grande esperta di moda, a differenza di Gabriella.

Ciò che penso è che la moda sia uno specchio della società in cui viviamo. Sono contenta di aver dato vita al personaggio di una stilista donna negli anni ‘60 che attraverso la moda prova a lanciare messaggi di emancipazione femminile e progresso, e ci riesce! 

Come è stato il ritorno sul set dopo il lockdown? Cosa è cambiato rispetto a prima? 

Dopo il lockdown sul set abbiamo iniziato a seguire un protocollo di sicurezza Covid. Le regole da seguire giustamente sono state numerose, ma grazie al protocollo siamo riusciti a lavorare in un ambiente sempre controllato.

Ilaria Rossi, come ha capito che la recitazione era la sua strada? Il suo primo approccio in Tv? 

Non c’è stato un momento preciso in cui ho capito che la recitazione sarebbe stata la mia strada… semplicemente credo di averlo sempre saputo, dentro di me.

E poi dopo il liceo con lo studio e l’esperienza lavorativa, ho avuto la conferma di aver intrapreso la strada giusta per me. 

Il mio primo approccio in tv è stato nella fiction “Il bello delle donne”, recitavo al fianco di Giuliana de Sio. E’ stata per me un’esperienza davvero formativa!

Un sogno nel cassetto che le piacerebbe realizzare?

Ho tanti sogni nel cassetto… il teatro  è uno di questi. Ma anche il cinema, ovviamente!

Noi di solito chiudiamo l’intervista con un saluto ai lettori del nostro e-Magazine. Il saluto di Ilaria Rossi. 

Saluto tutti i fan di Occhio All’Artista Magazine, Un abbraccio virtuale da parte mia, Ilaria Rossi! 

Alessandra Vergara

Post correlati

Alessandro Legora e la sua moda “h24”.

Alessandro Legora, brillante stilista ci ha raccontato in
Continua a leggere

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *