331 1

Tra i regali sotto l’albero quest’anno c’è “Amici come prima”

Dire che il 19 dicembre è un giorno speciale per l’Italia cinematografica è dir poco… il ritorno dopo 13 anni di una coppia come Massimo Boldi e Christian De Sica.

Incontratisi per la prima volta a metà anni ’80 tra l’attore romano e milanese fu subito “amore” a prima vista…quell’amore che ha portato i due a creare un vero e proprio sodalizio che li porterá ad essere protagonisti di ben 23 film insieme.
Tanti i “cinepattoni” girati insieme, ricordiamo Natale in India o Natale sul Nilo e poi l’ultimo girato nel lontano 2005 Natale a Miami .
Oggi ritornano insieme per un film tutto da vedere “Amici come Prima”, una produzione Indiana Production in collaborazione con Medusa Film e Sky Cinema Hd.
Un film per la regia di Christian De Sica con Regina Orioli e con Maurizio Casagrande, Francesco Bruni e con la partecipazione di Lunetta Savino. Una distribuzione Medusa Film.
Amici come Prima nasce dall’idea di una storia drammatica incentrata su un uomo che voleva diventare una donna. Poi con il tempo mi consigliarono di pensare invece ad un protagonista che, spinto dalle circostanze si finge donna. Ho dirottato quindi poi la commedia su un uomo costretto a travestirsi per necessità – dichiara De Sica- la storia parla di Cesare (il mio personaggio), maturo e stimato direttore di un albergo di lusso di Milano che, in seguito all’arrivo di nuovi soci cinesi, si ritrova all’improvviso ad essere la prima vittima dei licenziamaenti.  Cesare si trova quindi senza lavoro e con l’aiuto di un suo amico Marco (Maurizio Casagrande), ex portiere dell’albergo, decide di travestirsi da badante per Massimo Colombo (Massimo Boldi), il ricco e capriccioso proprietario dell’hotel. Il film- conclude Christian– non conta solo su spunti comici ma anche momenti di solida tenerezza.
Fin dal primo giorno che ci siamo rivisti io e Christian– afferma Boldi- è rinata o meglio si è materializzata spontaneamente la stessa chimica e la stessa magia di sempre, era come se il tempo non fosse mai passato: ci capivamo come sempre al volo e con grande naturalezza ed è stato tutto meraviglioso, ormai la nostra “strana coppia” può contare su un’intesa simile a quella che c’era tra Jack Lemmon e Walter Matthau…” conclude l’attore.
La conferenza stampa della presentazione si è tenuta ieri 20 Dicembre al Grand Hotel Vesuvio.
Alcune foto della conferenza scattate da noi della Redazione di Occhio All’Artista Magazine:

 

Giuseppe Nappa

Post correlati

Titanic: “20 anni dopo vi innamorerete di nuovo”

Torna sul grande schermo, eccezionalmente per festeggiare i
Continua a leggere

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *