155 0

Nunzia Ferri simpatia, briosità ma soprattutto tanto cuore e amore in “Shoukran” in arabo Grazie con Khatir “A Terra Mia”…

Come richiamavo nel titolo Nunzia Ferri è soprattutto cuore e amore per la canzone napoletana e tutte le persone che la circondano.
Chi conosce la Ferri sa che oltre a tanta briosità e simpatia, dona anche tanto amore e cuore al suo pubblico ma a tutte quelle persone che la circondano. Ci siamo emozionati leggendo la storia di Khatir Bachouchi.
Noi conoscevamo già la canzone ma esprimendola pubblicamente suoi social ci ha fatto molto emozionare… ancora di più per l’umiltà della Ferri che in una telefonata ci ha detto che per lei Khatir è un bravissimo ragazzo, a cui lei vuole bene come un figlio il giovane ama tantissimo la musica ed è proveniente dall’Algeria.
La sua famiglia per dargli un diverso futuro a 40 giorni dalla sua nascita si sono trasferiti in Italia.
Il giovane chiese di fare un pezzo insieme a lei e subito ha detto di sì. Il pezzo è stato fatto qualche anno fa registrato presso la Zeus record firmato dai maestri P. Palumbo- T.Aprile dal titolo “Shoukran” in arabo vuol dire grazie. Insomma una storia ricca di emozioni e di sentimenti che fa uscire fuori sia la cantante che già conoscevamo, ma anche la persona di Nunzia Ferri una donna sensibile, umile e allo stesso tempo con un forza da leonessa che combatte per se stessa, per la sua famiglia, per i suoi amici e il suo pubblico.
Nunzia a nome mio e a nome della mia redazione ti diciamo grazie per quello che fai, perché tu trasmetti al popolo i valori attraverso le tue canzoni, che sono amore, dignità, famiglia.
La Napoli della Ferri è una Napoli per chi ama il divertimento, la popolarità il folklore e i sentimenti genuini di una volta.

Giuseppe Nappa

Post correlati

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *