259 0

Accordati con Me. Successo per la tua seconda edizione del concorso musicale dedicato a Joe Amoruso

Grande successo per la seconda edizione dell’appuntamento musicale di “Accordati con Me “ raffinato premio culturale volto a commemorare la memoria di Joe Amoruso svoltasi al teatro Minerva di Boscoreale nei giorni 15,16 e 17 dicembre con la partecipazione di numerosi ospiti . La kermesse, rivolta ai talenti emergenti, mette in palio numerose borse di studio offrendo una completa gamma di possibilità formative estendendosi ben oltre i confini dei soli cantanti e cantautori, abbracciando altresì musicisti di ogni genere . Uno speciale premio della critica poi quest’anno è statodedicato alla memoria del giovane musicista napoletano Giambattista Cutolo, drammaticamente scomparso quest’anno vittima di un omicidio 
Questi i vincitori del 2023: 

CATEGORIA CANTO – RYMA
CATEGORIA MUSICISTI – MIRKO DI DONNA 
CATEGORIA PIANOFORTE – LUIGI RENIS 
PREMIO CRITICA GIOVANNATTISTA CUTOLO – NICOLE FRAZZINI

La giuria del premio è stata composta da : Adriano Pennino, Antonio Farao’, Falso Nueve, Rory di Benedetto, Michele Torpedine. Tra gli ospiti della serata di gala sono intervenuti : Bungaro, Tony Esposito, Antonio Onorato, Alberto Fortis, Ciccio Merolla, Enzo Gragnaniello, Enzo De Caro, Andrea Mingardi, Flavio Piscopo, Paolo Raffone. ll premio musicale “Accordati con Me” dedicato alla figura artistica di Joe Amoruso, nasce  dall’idea di giovani, che da oltre dieci anni operano sul territorio Campano, con la voglia di far conoscere e di valorizzare il Grande artista. L’idea è maturata nel tempo, dopo un iniziale incontro con l’amico Joe che negli ultimi anni partecipava attivamente ai molteplici eventi organizzati dagli stessi. La realizzazione del premio è stata possibile grazie alla Associazione PARTENOPE che insieme  alla famiglia Amoruso, nella persona di Arturo, ha condiviso con la Produzione questo percorso di realizzazione del premio, fornendo supporto e soprattutto condividendo senza timori la cosa più preziosa, i ricordi. Chiave fondamentale poi, per la realizzazione del premio, è stata la collaborazione con  Antonio Onorato, e la sua musica, e anche quella con Carlo Mazza. 

Comunicato Stampa

Post correlati

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *