178 0

Strepitoso successo per Nancy Coppola al Palapartenope: un vulcano di emozioni

Il 22 marzo 2024 è andato in scena al Teatro Palapartenope di Napoli il concerto-evento per i vent’anni di carriera dell’ artista Nancy Coppola dal titolo “La mia Storia” che ci ha condotto nel suo viaggio emozionante del suo percorso artistico. Il suo spettacolo emozionante inizia con le seguenti parole: “Ho conosciuto storie indimenticabili, emozioni indescrivibili, lacrime, sorrisi, abbracci, vent’anni con voi”. Da qui la Nancy nazionale mette in piedi una festa densa di emozioni che ci fa amare la bellezza e la potenza della sua musica con la sua voce e il suo stile inconfondibile, in un palco davvero scenografico e spettacolare, multicolore e pieno di effetti speciali. In una carriera sinusoidale di alti e bassi, tra le fasi di dolore e momenti di felicità, ha eseguito i più grandi successi che ripercorrono la sua carriera artistica come “Vai parlanno e me”, “Te regalasse a me”, “Nun o’ perdere”,“Nun t’aggia perdere”“Il mio uomo perfetto”“L’ammore mio cchiu grande”“Nun Me Può Giudicà”, “T’aggia fa schiatta”“Ipocrisia”, “Fa parla o core”, “Nun ce ‘o dicere a nisciuno”“Si te vedo ancora”“Simme duie pazze nammurate”e tanti altri brani celebri. Direzione artistica Carmine Liberati. Non sono mancati momenti di commozione nel ricordare l’amore per la figlia Giulia con la canzone “A stella cchiù bella” e il  figlio Vincenzo con la canzone “O figlio mio” riuscendo a far emozionare e piangere tutti i presenti perché ci sono parole e frasi che riescono a far esplodere grandi emozioni. Parole di dedica alla madre e a suo marito Carmine a cui ha dedicato l’ultimo singolo “Fra tant nnamurate”, presentato proprio nella serata.   Presenti diversi musicisti che hanno condiviso con lei gran parte del percorso artistico come Marco Calone in “Geluso Me Piace”, Stefania Lay in “So Tutte Tale E Quale” e “Io so guaglione” con Rico Femiano, con Franco Ricciardi in “Parlame” e “Nun o perdere”, Luciano Caldore in “Te voglio bene”, Fabiana in “Chillo vo sul a me”, Raffaello in “Vivo di te” e tanti altri.
A fargli gli auguri anche l’One Man Show Biagio Izzo. Ad accompagnare Nancy Coppola i musicisti Lino Meglio, Enzo Drums, Rocco Di Maiolo al sax, Gaetano Diodato, Simone Apicella, Claudio Romano. Le coreografie dei balli Ancora una volta la musica è da sempre il miglior modo per creare un’atmosfera avvincente e uno scambio reciproco di emozioni tra una delle artiste più amate della scena musicale napoletana e i suoi tantissimi fan. Tanti balli coreografati dall’impeccabile coreografo Daniele Di Salvo. Tantissimi fotografi e giornalisti accorsi per l’importante occasione. Fotografi ufficiali Ciro Guardasole e Gianni Damiano. “E’ una emozione pazzesca essere qua! Grazie di tutto, grazie per quello che mi date ogni volta” con il brano “Mi chiamo Nancy” in un’esplosione di coriandoli nel meraviglioso Palapartenope.
Un’ennesimo tripudio di consensi!  


A cura di Giuseppe De Carlo

Post correlati

Shara al Nuovo Teatro San Carluccio: un vero talento del Sud!

Nuovo successo per la cantautrice Shara al Nuovo Teatro Sancarluccio
Continua a leggere

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *