87 0

NASTRI D’ARGENTO 2024- Domenica incontro su “L’ANIMAZIONE IN CAMPANIA” TRA CREATIVITA’ E INDUSTRIA”. Circolo Savoia ore 11.30, Banchina Santa Lucia 13

“L’ANIMAZIONE IN CAMPANIA” TRA CREATIVITÀ E INDUSTRIA

SABATO 2 GIUGNO al CIRCOLO SAVOIA di NAPOLI (ore 11.30) il FOCUS della IV edizione dei NASTRI d’ARGENTO GRANDI SERIE. Tra gli ospiti ENZO D’ALÒ, CARLO STELLA, ALESSANDRO RAK, GIOVANNI CALVINO.

Napoli. Si tiene nell’ambito della quarta edizione dei Nastri d’Argento Grandi Serie, domenica 2 giugno al Circolo Savoia di Napoli (Banchina Santa Lucia 13, ore 11.30) l’incontro sul tema: “L’animazione in Campania – Nuova filiera tra creatività ed industria” a cura della Film Commission Regione Campania e del Sindacato Nazionale dei Giornalisti Cinematografici Italiani. 

“Il focus dell’incontro – sottolinea Titta Fiore, presidente FCRC – è incentrato sul fermento creativo e sul grande valore degli esiti produttivi che il cinema d’animazione sta realizzando in Campania. L’incontro servirà a porre l’accento sulle azioni che la Regione Campania e la FCRC stanno attuando a sostegno di questo importante settore dell’audiovisivo”.

“Puntare sull’animazione per concludere quest’edizione dei Nastri Serie – afferma Laura Delli Colli, Presidente dei Giornalisti Cinematografici – è il modo migliore per sottolineare l’importanza strategica di Napoli in un settore che sempre di più attraversa i generi e conquista un nuovo pubblico anche nel formato della serialità.  Non è un caso che da tempo, e sempre di più, anche i palmarès dei principali Premi e Festival siano siglati dall’animazione che a Napoli ha trovato la qualità e la formazione di una  nuova factory di talenti, in un progetto strategico di produzione e creatività che ci auguriamo poter avere in una prossima selezione anche ai Nastri d’Argento”.

Al tavolo, Laura Delli Colli (Presidente SNGCI), Titta Fiore (Presidente FCRC) e Maurizio Gemma (Direttore FCRC) introdurranno il tema e accoglieranno gli interventi del regista e produttore Enzo D’Alò (Aliante) reduce dal successo di Mary e lo spirito di mezzanotte e impegnato in una nuova produzione in Campania; del produttore Carlo Stella, (Mad Entertainment) impegnato nella seconda stagione della fortunatissima serie pre-school Food Wizardcon Zocotoco di Luca Zingaretti e Luisa Ranieri;  del regista Alessandro Rak, premio EFA per L’arte della felicità e impegnato nello sviluppo di un nuovo lungometraggio e, infine, di Giovanni Calvino, (Tile Storytellers) produttore del film Fiammetta diretto da Enzo D’Alò che si accinge a presentare la nuova serie pre-school Lola on board anch’essa progettata in Campania.

“L’animazione è un settore strategico – aggiunge Maurizio Gemma, direttore FCRC – per il quale stiamo dedicando attenzione e soluzioni concrete, sia in termini di incentivi alla produzione, che attraverso la progettazione e la realizzazione di infrastrutture come il Distretto Campano dell’Audiovisivo di Bagnoli che ospiterà un hub tecnologico avanzato, con sale “color grading” e mix audio, “render farm” e laboratori per l’animazione”.

Allo stesso tempo la FCRC mantiene il suo impegno sul fronte della attrazione e del sostegno alle produzioni, anche complesse, sul territorio regionale. Il numero e la qualità delle produzioni assistite continuano ad essere incoraggianti: già solo nei primi cinque mesi del 2024, la FCRC ha prestato assistenza a circa 50 produzioni. Si va dai grandi progetti internazionali  (come la produzione cinese di “A cool fish 2” o il lungometraggio bollywoodiano “Kalki”) al cinema d’autore (come “Vesuvio” di Cécile Allegra e “Hungry Bird” di Antonio Capuano), dalle serie TV già molto popolari (“Mina Settembre”, “Il Commissario Ricciardi” o “Mare Fuori 5”) alle “prime stagioni” in corso di realizzazione (come “Belcanto” o “Piedone-La Serie”) fino ai documentari, ai programmi televisivi, agli spot, agli shooting per i grandi brand internazionali, senza mai dimenticare il sostengo ai giovani autori. Per l’attività dedicata alla formazione del comparto locale e all’aggiornamento professionale, una costante nel lavoro della FCRC, si segnala, infine, l’avvio (il prossimo 4 giugno) del “Corso per location manager” presso il Parco San Laise nell’ex Base Nato di Bagnoli. 

Comunicato Stampa

Post correlati

La “Fashion Night” di Alfonso Somma

NAPOLI. Grande successo per la quinta edizione del FASHION
Continua a leggere

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *