230 1

Maria Mastrojanni e Carla Gentile dopo tanto successo ritornano al Salotto Tina Piccolo che le premia per “Miss Rivincita”

È proprio vero il detto che si ritorna sempre dove si è stati bene o dove si è ricevuto del bene.
Questo è il caso di Maria Mastrojanni e Carla Gentile.
Il loro percorso del cortometraggio “Miss Rivincita” parte proprio da uno dei luoghi storici, quale il Salotto Artistico Culturale e Multimediale della poetessa Tina Piccolo che vanta oltre quarant’anni di storia. Proprio in questo salotto spiegano la loro idea e il loro progetto e realizzano questo cortometraggio che fa un giro davvero clamoroso.
Il corto ha come protagonista Carla nelle vesti di se stessa e Maria la mamma di Carla realmente nella vita, stesso ruolo che poi interpreta anche nel corto.
La trama è ideata proprio dalla Gentile che racconta la sua storia. Tante sono state le presentazioni, tante sono state le testate giornalistiche che hanno parlato di questo corto e delle due donne impegnate nel sociale e nella lotta contro la violenza delle donne e non solo anche la violenza di genere, come bullismo cyber-bullismo e quant’altro. Questo corto finalmente dopo due anni circa arriva una grande soddisfazione al “Sezze Film Festival” che si aggiudica la menzione speciale per questo corto. Carla e Maria hanno fatto ritorno nello storico Salotto della poetessa Tina Piccolo, per mostrare la targa e la statuetta.
Hanno manifestato tutta la loro grande soddisfazione. La poetessa Piccolo ha dichiarato che queste donne solo simbolo dell’amore e della forza e che con grande grinta portano avanti una battaglia per il bene della società.
Carla Gentile ha chiuso con una bella canzone questo incontro, poi sono state premiate dall’Associazione il Salotto Artistico Culturale e Multimediale della poetessa Tina Piccolo per il loro impegno e i loro meriti artistici e culturali con coppa e libri.
Tra l’altro nell’ultimo libro della poetessa sono raffigurate anche le due donne in un incontro dello storico Salotto.
Noi della redazione del quotidiano online Occhio All’artista Magazine le facciamo i nostri complimenti e ad maiora semper!

Giuseppe Nappa

Post correlati

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *