427 0

“Che Coppia noi tre”, grande successo all’ex Base Nato. La Recensione

Grande successo per la prima all’ex Base Nato di Bagnoli di “Che coppia noi tre”, dove per la kermesse “Teatrando sotto le stelle” sono andati in scena Biagio IzzoStefano De Martino e Francesco Paolantoni, con la partecipazione di Mario Porfito.

Un evento che ha portato sul palcoscenico tre personalità diverse, ma che insieme formano un trio ben amalgamato grazie anche alla penna di Riccardo Cassini.

Un trio che nasce da diverse partecipazioni fatte insieme a come “Stasera tutto è possibile” e “Made in Sud“.

Lo spettacolo si apre con una gag comica che poi farà da fulcro di tutto lo spettacolo. Una gag in cui cercano appunto di comprendere chi tra loro tre è il “terzo incomodo” nello spettacolo.

Nello spettacolo partecipazione importante è anche quella di Mario Porfito, una partecipazione per nulla scontata… uno sceneggiatore che vorrebbe fare appunto fare semplicemente l’attore…

Stefano De Martino può essere identificato come colui che cerca di tenere i due comici a bada, facendo un po’ quello che potremmo definire il “racconta storie” dello spettacolo. Mentre i due comici, Izzo e Paolantoni spingono la loro verve comica fino a far diventare Dio, il Principe Azzurro ed Adamo personaggi “alquanto bizzarri”, creando così momenti di forti risate in platea.

Uno spettacolo leggero che arricchisce il cartellone della kermesse “Teatrando Sotto le stelle”.

Uno spettacolo che ci fa sorridere dopo tanto tempo, che ci ha fatto passare momenti di “normalità” … perchè alla fine “Vivere non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a danzare sotto la pioggia”!

ph Occhio All’Artista Magazine

Giuseppe Nappa

Post correlati

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *