9754 2

Nancy Coppola: orgoglio della nuova musica napoletana

Con il suo nuovo album “E’ tutto sotto controllo” si afferma al 57° posto nella classifica FIMI.

Servizio di Giuseppe Nappa

 

Nancy Coppola, una cantante, un’artista che ha descritto e ha portato la “bella” Napoli all’Isola dei Famosi 2017 e non solo. Umile, bellezza mediterranea e con una grande vocalità, si racconta davanti ad un caffè ad Occhio All’Artista Magazine.

 

 

Nancy, come inizia la tua carriera artistica? 

Inizia all’età di 18 anni con il mio primo album che ha riscontrato tanto successo. Successivamente ho fatto un duetto con il cantante Nando Mariano, uno dei duetti più belli e romantici. Tante poi le esperienze fino ad arrivare al concerto al Palapartenope di Napoli con un sold out di 5.000 persone. Essendo io donna, è difficile riscontrare così tanto successo. Da lì si sono aperte nuove opportunità, tra cui la mia partecipazione al programma su Real Time “Napoli Sound”. Io, insieme a Luciano Caldore, rappresentavo i “neomelodici”, mettendo a disposizione la nostra esperienza per giovani emergenti. Un programma che ha avuto un forte auditel, anche se ci sono state delle critiche, queste sono servite perché un mese dopo sono stata contattata dalla produzione dell’Isola dei Famosi.

 

Cosa hai provato quando hai ricevuto la telefonata dalla produzione dell’Isola?

All’inizio pensavo fosse uno scherzo. Io penso che a Napoli ci siano tanti altri cantanti bravi quanto me e quindi perché fra i tanti proprio io? Quando ebbi il primo incontro con una della produzione al Teatro San Carlo di Napoli, chiesi delle spiegazioni. Loro mi risposero che avevano bisogno di un personaggio forte e tanto seguito al Sud, io ero quella persona. Sono arrivata in finale, senza andare mai in nomination. Considero quest’esperienza una grande vittoria a livello nazionale.

 

Gira sul web una tua foto con un’icona della canzone napoletana, il maestro Nino D’Angelo. Cosa bolle in pentola?

Ci sono dei progetti. Al momento non posso dire di più. Ho parlato con il maestro personalmente, dandogli la mia parola. Mi dispiace non potervi svelare altro.

 

Ti vediamo spesso ospite al Salotto di Barbara D’Urso…

Ormai sono diventata un’opinionista nel programma di Barbara. Sono presente ogni quindici giorni.

 

Nonostante il tuo successo, non hai perso la tua umiltà e il tuo esser “fiera” di appartenere ad una città come Napoli…

Si, io amo la mia città e amo rappresentare la mia Napoli ovunque io vada. E’ bello, a mio avviso, rappresentare questa città, infatti tre anni fa sono stata ospite su Rai Tre nel programma “L’erba dei vicini” del giornalista Beppe Severgnini, dove rappresentavo la “neomelodica” in Italia.

 

 

Nancy Coppola ci racconta all’interno dell’intervista video del suo film “Il mio uomo perfetto”

con

protagonista Nancy Coppola, Eva Grimaldi, Francesco Testi ed Antonio Palmese. Per la Regia di Nilo Sciarrone. Soggetto e sceneggiatura di Giuliana Boni.

Inoltre ci parla del suo decimo album “E’ tutto sotto controllo”, dieci brani con arrangiamenti e direzione di Kekko D’Alessio. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Post correlati

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *