131 0

Il sindaco Gaetano Manfredi al Coca-Cola Pizza Village: È un evento importante, motore della nuova Napoli”

Ma il Primo Cittadino vede un futuro internazionale “Si può dire che abbiamo stretto un patto con Napoli e ora Napoli sta stringendo un patto con il mondo”.

Napoli, 15 giugno 2024 – “Pizza Village è un evento iconico della città, esportato in tante parti di Italia e del mondo e che attrae sempre più persone. È un evento importante, motore della nuova Napoli. La sua dimensione internazionale è un indice di successo e anche di come Napoli sia, ormai, sempre più un brand globale e con esso la pizza. È quindi una bella soddisfazione per gli organizzatori e una bellissima soddisfazione per la nostra città”. Queste le parole del Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, che ieri ha inaugurato il Coca-Cola Pizza Village.

Nessun taglio del nastro, ma una passeggiata con al suo fianco l’assessore al Turismo, Teresa Armato, gli organizzatori della manifestazione, Claudio Sebillo e Alessandro Marinacci e i vertici di Mostra d’Oltremare, sede dell’evento, Remo Minopoli e Maria Caputo. Così il Primo cittadino, estremamente soddisfatto dell’attenzione internazionale che gode la città di Napoli, ha voluto celebrare l’apertura della manifestazione che resterà aperta fino al 23 giugno. “Napoli è diventata meta turistica internazionale di grande rilievo: siamo ormai l’unica città italiana ad avere più turisti stranieri che italiani. Questa enorme crescita testimonia la bontà del messaggio che la città lancia e questa iniziativa ne fa parte a pieno titolo”.

      Claudio Sebillo, ceo di Oramata Grandi Eventi che organizza la kermesse, risponde con entusiasmo alle belle parole del Sindaco: “Abbiamo valorizzato il nostro patrimonio, Napoli è una città riconosciuta da tutto il mondo e abbiamo un piatto, la pizza, che è icona della nostra tradizione e gastronomia: li abbiamo messi insieme per una grande festa, il Pizza Village, che contiene e valorizza entrambi gli elementi. Resta, però, una manifestazione che conserva una matrice popolare accessibile a tutti, come nella filosofia dello spazio che lo ospita, la Mostra d’Oltremare, che l’amministrazione lascia aperta alla città”.

Sono i numeri del Ministero del Turismo che certificano il successo di Napoli e del territorio regionale, ponendo la Campania al primo posto dell’interesse turistico tra le regioni del Meridione e al secondo in Italia, per crescita con un + 13.1% rispetto al 2022, alle spalle del Veneto. 

Dati che saranno presentati mercoledì 19 (ore 15.30) al convegno alla presenza del Ministro Daniela Santanchè e dello stesso Manfredi: “L’enorme crescita turistica della Campania giunge grazie alla qualità dell’offerta e alla professionalità degli operatori, e al lavoro di promozione della città che abbiamo messo in campo. È un’occasione unica e dobbiamo governare questo processo, migliorando sempre di più l’offerta per una politica turistica che, a partire da Napoli e per tutta la regione, mira a far crescere l’economia – ha proseguito Gaetano Manfredi -, ma anche il valore del prodotto che noi offriamo e il valore della città. Sono molto fiducioso, i numeri sono veramente incredibili e abbiamo anche un miglioramento significativo della qualità dei turisti che vengono a Napoli. Si può dire che abbiamo stretto un patto con Napoli e ora Napoli sta stringendo un patto con il mondo. Tutto il mondo parla di Napoli e saremo all’altezza di questa grande sfida”.

In allegato il programma sintetico della manifestazione per le giornate di domenica 16 e lunedì 17 giugno.

Comunicato Stampa

Post correlati

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *