107 0

STRAORDINARIA SERATA DI RISATE E RIFLESSIONI CON DUE VEDOVI ALLEGRI AL TEATRO AUGUSTEO. LA RECENSIONE

Carlo Buccirosso e Biagio Izzo per la prima volta insieme a teatro, protagonisti dello spettacolo “Due vedovi allegri”  in scena dal 23 dicembre al Teatro Augusteo di Napoli.

Sinossi dello spettacolo: Protagonista della commedia Cosimo Cannavacciuolo (interpretato da Carlo Buccirosso) vedovo ipocondriaco affetto da ansie e paure, data anche la perdita della sua amata moglie a causa di un virus. Cannavacciuolo si ritrova a combattere la solitudine e gli stenti dovuti al fallimento della propria attività di antiquariato, pieno di debiti e in continua lotta per pagare il mutuo di casa. Attorno a lui c’è la presenza del portiere Salvatore (interpretato da Biagio Izzo) anche lui vedovo e di sua figlia Angelina, ragazza delle pulizie non solo dell’appartamento di Cannavaciulo, ma anche di altri inquilini del condominio, come quello dell’orefice Tomacelli e della sua consorte. C’è poi Virginia, attrice di teatro ed inquilina di Cannavacciuolo.

La storia sembra apparentemente semplice, ma si intreccia man mano, in quanto nella vita di Cosimo Cannavacciulo c’è un ingombrante segreto che da mesi contribuisce a rendere ancora più estenuante e complessa la vita del povero vedovo.

Bravissimi i due protagonisti principali per come reggono il ritmo della recitazione, con grande intesa in scena, una vera coppia comica!

Quindi Cosimo da uomo ansioso, tormentato dai debiti e dalle difficoltà di aver perso il lavoro, passa dall’essere messo sotto ricatto dal suo vicino di casa che chiede di aiutarlo a realizzare il sogno di sua moglie di avere un bambino a quello di uomo felice grazie al fatto che riesce a trovare una soluzione a tutti i suoi problemi. Nel momento più difficile per la vita di Cosimo, si ritroverà ad essere aiutato dal suo portiere del palazzo che lo aiuterà a risolvere i suoi problemi.

Insomma, una vera e propria storia di amicizia che vince su tutto, senza svelare però il finale perché per chi volesse vederlo lo spettacolo sarà in scena ancora fino al 16 gennaio al Teatro Augusteo di Napoli.

Prodotto da A.G. Spettacoli ed Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro, è scritto e diretto da Carlo Buccirosso, interpretato da Carlo Buccirosso e Biagio Izzo, con Gino Monteleone, Elvira Zingone, Donatella De Felice, Floriana Monici e Roberto Giordano, con le scene di Gilda Cerullo e Renato Lori. Costumi di Zaira de Vincentiis. Musiche di Cosimo Lombardi. Disegno luci di Francesco Adinolfi.

Foto di copertina di Gilda Valenza

Giuseppe Nappa

Post correlati

È stata una Felicissima Sera con Antonio Merone

Al Teatro Metropolitan di Sant’Anastasia si è registrato,
Continua a leggere

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *