2428 0

Roberta Scardola: “Il teatro mi ha conquistata!!!”

Ebbene sì, tutti avranno sicuramente riconosciuto Roberta Scardola, attrice nota per aver registrato la seconda, la terza e la quarta stagione di una delle serie televisive più amate dagli italiani “I Cesaroni” nel ruolo di “Carlotta”amica di Eva e fidanzata di Walter. Ma Roberta inizia a recitare da piccolissima… nel ruolo di Giulia in “Caro Maestro” con Marco Columbro ed Elena Sofia Ricci… Bella, intelligente, simpatica… la Scardola è anche un’ottima presentatrice. A breve la vedremo al timone dell’ottava edizione del “Social World Film Festival” a Vico Equense…

La sua carriera artistica inizia da piccolissima ci può raccontare come…
Un’agenzia ad una festa per bambini mi notò e mi mandò ad un provino per un cortometraggio per il cinema con la grande Stefania Sandrelli. Il corto si intitolava “Caramelle”, io interpretavo la Sandrelli da bambina.
Lei ha lavorato con tanti artisti famosi… tra cui Sandra Mondaini, una persona indimenticabile per l’Italia intera, un’icona della televisione. Un ricordo di Sandra in Caro Maestro su canale 5…
Che dire… due anni indimenticabili di “Caro Maestro”, emozioni a non finire! Instaurai un forte legame con Elena Sofia Ricci. Lei interpretava mia madre e io la osservavo spesso, cercavo di imparare da lei quanto più possibile. La trovo una strepitosa attrice! Con Sandra Mondaini è stato indimenticabile… un ricordo particolare di lei… quando nelle pause si “isolava” con la sua radiolina portatile e ascoltava il telegiornale a non finire, mentre cercava spiragli di sole. Non si comportava mai da “diva”, anzi… era dolce, sensibile, disponibile e anche molto semplice. Lo stesso posso dire di Stefania Sandrelli… quanti ricordi ho anche di Stefania… lei che scendeva con i “roll” in testa, andava a prendersi il caffè, non se lo faceva mai portare… umilissima!!! Devo tutto poi a Rossella Izzo che dopo “Caro Maestro” mi prese per la seconda serie di “Provaci ancora Prof.” e mi inserì nel doppiaggio.
Cresce con l’età, ma il lavoro non si ferma arrivano tanti altri progetti e la famosissima fiction “I Cesaroni” sempre su Canale 5… quali sono state le emozioni? Ci può dire se ritorneranno i Cesaroni in Tv con nuove puntate?
“I Cesaroni”… beh che dire… Con questa fiction è arrivata la popolarità… ormai ero già grande!!! Mi ha dato tantissimo sia a livello professionale ma anche a livello personale… è nata una meravigliosa amicizia con Micol Olivieri (nella fiction Alice) che dura ancora oggi. Purtroppo non posso darle una buona notizia per ora per il ritorno della fiction, anche se i fan spingono per una nuova stagione.
Sui suoi social sono pubblicate diverse foto di lei su un set cinematografico. Cosa bolle in pentola? Può darci qualche notizia…
Certo,  sto girando un film per il cinema “3+1 giorni per innamorarsi” con la regia di Benedetta Pontellini della Starlex Production. Un film con i grandi attori, ma l’emozione più grande per me è la presenza di Maurizio Costanzo.
Progetti futuri? Spesso la vediamo impegnata anche nel ruolo di conduttrice di importanti manifestazioni…
In questo periodo è arrivato il teatro. Da piccola avevo sempre rifiutato… oggi posso dire che quest’altra forma di spettacolo mi ha rapita totalmente!!! Prima con “Il matrimonio del mio più caro amico” di Benedetta Pontellini e Claudia Gatti poi, con il regista Luca Franco ho recitato in diverse commedie, tutte super premiate. Oggi ho una scuola di recitazione e danza con ragazzi dai 4 ai 16 anni la “RobertaScardola Musicaltheatre”, il mio grande amore!!! E proprio fra qualche giorno porteremo in scena al Teatro Nino Manfredi un musical dal titolo “Ricomincio da me”. Poi sarò presentatrice anche di tante manifestazioni in giro per l’Italia. Una a cui tengo in particolar modo,  perchè giunta all’ottava edizione, è il “Social World Film Festival” che si tiene a Vico Equense, dove intervisto i più grandi attori del cinema italiano e non solo.
Un suo sogno nel cassetto? 
Sogni nel cassetto?!? Mmm, tantissimi…ma li lascio lì non vorrei scappassero (rd).
Giuseppe Nappa
Le foto sono state concesse dall’artista.

Post correlati

Stefano Orfei: “amo Napoli come l’amava mia madre”.

Il Circo Tradizionale di Moira Orfei è arrivato a Napoli (precisamente le
Continua a leggere

Leave a Comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *